aforismi

Grano

© Eva Paià

© Eva Paià

Gioco a mosca cieca con i tuoi capelli,
un sipario di spighe da carezzare con le dita,
come fosse Luglio.
In quel nido che profuma di grano al sole,
adocchio le tue labbra,
la falce perlacea del tuo sorriso,
poco dopo smorzato dal tuo passatempo preferito,
da quei morsi di astinenza da noi,
dal nostro mietere l’amore,
dal nostro aspettare un altro raccolto,
sperando che sia sempre migliore del precedente.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...