storie

Il tempo necessario

79a264_d7b61cb52ccd48949e14a6e0ec45dfe3

© Joris Van Der Ploeg

“Così mi uccidi.”

“Così come?”

“Così, guardandomi così. Smettila!”

“Guarda altrove.”

“Altrove, ci sono comunque i tuoi occhi. E’ una corsa straziante verso la luce, fuori dal tunnel delle tue pupille e io non sono pronta, non sono un corridore ben allenato.”

“Non sarebbe poi così male, se i tuoi occhi smettessero di fuggire dalla parte opposta rispetto ai miei, se le nostre pupille si incontrassero, se intorno a noi ci fosse il buio. Non sarebbe poi così male, se condividessimo l’oscurità dei nostri sguardi. Il tempo necessario perchè io possa ascoltare i tuoi sospiri.  Il tempo necessario, perchè tu possa soffocare i miei. Il tempo necessario perchè tu possa inghiottirmi. Il tempo necessario perchè io possa mangiarti. Il tempo necessario per leccarci le ferite.”

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...