11312727_809153319180595_4109986582445537901_o

“Éloge de la tendresse”
© Madeleine Froment

Esisterà mai un unguento medicamentoso per i pruriti del cuore? Che so, qualcosa con un nome simile a quello del Vagisil, Miocardosil, per esempio. Sono pur sempre pruriti intimi, di quelli difficili da gestire, di quelli che fanno ballare la rumba sulla sedia della vita. Come lo spalmereste voi un balsamo curativo sul cuore? Non possiamo aprirci e chiuderci come una finestra, è questa la nostra maledizione. Non siamo stati creati come si deve. Ci avessero dotato di cerniera, come una valigia, avremmo risolto il problema di un fuoco di Sant’ Antonio, lì dove non batte il sole, lì su quel culo con i suoi tanti orifizi arteriosi e venosi. Si signori, perché il culo, quello vero, come ben sapete, ne ha uno solo e la sodomia di un culo, non sarà mai paragonabile a quella di un cuore. E’ sempre e solo una questione di buchi. Avremmo potuto risolvere il problema da soli, se solo fossimo stati creati con una cerniera, e invece no, con i pruriti dobbiamo conviverci. Immaginate come sarebbe stato. Avremmo tolto la pelle dai muscoli come un jeans e non ci sarebbero state frasi di circostanza, tipo “poi passa”, “se non ci pensi, è meglio”, avremmo mostrato il nostro cuore, nudo e crudo, la carne viva che batte, il resto sarebbe stato solo un mare di fanfaluche, senza alcuna risonanza. Siate orgogliosi dei vostri pruriti, specialmente quando restano lì a farvi compagnia, perché in quel momento capirete che, contrariamente all’opinione altrui, il cuore, ogni tanto fa così, quando deve scrollarsi il freddo di dosso.

Annunci
storie

Miocardosil

Immagine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...